Cucina e Tradizione Romagnola

Hotel Raffaella Cervia
La cucina, sana e curata, riserva particolare attenzione alla genuinità delle materie prime.
I sapori della tradizione romagnola incontrano i gusti della cucina mediterranea; cotture brevi e al vapore rendono i piatti leggeri e sani.


Un Servizio personalizzato e la nostra cucina incontra le esigenze dei vostri bambini
* Potete decidere i vostri menù
* Ai piccoli ospiti serviamo piatti concordati con la mamma.
* I nostri cuochi preparano per i bambini brodi di carne e vegetali con minestrina e passati con verdura fresca senza aggiunta di sale; al buffet troverete sempre a disposizione formaggio grattugiato e olio extravergine di oliva.
*La cucina dell'hotel non provvede ad aggiungere formaggini liofilizzati e omogenizzati.
Hotel Raffaella Cervia
E per conoscere la nostra tradizione culinaria
Cene a Tema dedicate ai sapori tipici locali.
* I tradizionali passatelli asciutti e in brodo;
* Proposte di piatti vegetariani a km 0;
* La famosa piadina farcita con rucola prosciutto e formaggio squacquerone.

• Tre Menù a scelta
• Pesce e carne alla griglia
• Per esigenze particolari concordiamo con voi i vostri piatti preferiti
• Buffet di verdure fresche e piatti caldi,tutti i giorni, a pranzo e a cena

• La genuina pasticceria è di nostra produzione
• Tutte le mattine sarà piacevole gustare una ricca colazione a buffet dolce e salata curata direttamente dai nostri cuochi.


La Ricetta della vera Piadina Romagnola

Ingredienti:
1 chilo di farina non troppo setacciata, 4 grammi di bicarbonato di sodio, 300 grammi di strutto e sale. Se non volete usare lo strutto provate con mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva.

piadina

Esecuzione:
Impastare tutti gli ingredienti assieme. Aggiungere un po' d'acqua per formare un impasto piuttosto sodo. Distendere l’impasto col mattarello, sulla spianatoia formando un bel tondo di pasta più o meno sottile. Cospargere di tanto in tanto il mattarello con la farina. Mettere a cuocere la pasta sul testo di terracotta. Man mano che la piadina si cuoce in superficie forma delle lievi bolle, che vanno schiacciate con le punte di una forchetta.
Armatevi anche di un coltello a lama lunga, che vi servirà a rigirare in senso orario e a rivoltare il disco di pasta. Farcire la piadina come si desidera, con prosciutto, formaggio, squacquerone.

Data di arrivo
Data di partenza